Hai dimenticato la password?    

    

Entra     
Home   Pizzerie   Pizze   Scuola Pizzaioli   Corsi   Albo Pizzaioli   Lady   Chef   Campionati   News   Links   Contatti   Blog
ISCRIVITI GRATIS Le origini della Pizza ISCRIVITI GRATIS



Dove e quando nata la Pizza?

Le Origini

Da vari testi, si evince che già nella preistoria le donne raccoglievano, pestavano e impastavano semi di cereali selvatici (Miglio), per farne delle schiacciate di pane cotte su una pietra rovente.
Man mano, col passare degli anni, l'uomo da cacciatore divenne agricoltore, e iniziò a coltivare l'orzo, l'avena, il farro e subito dopo passò al frumento. Altra scoperta importante, fù fatta dagli Egizi, il Lievito, il quale divenne la base per la panificazione, rendendo le schiacciate molto più morbide, leggere e digeribili.
Anche la Bibbia è ricca di esempi di focaccie e schiacciate fatte cuocere velocemente per onorare l'ospite improvviso
Genesi 18,1-19,29 punto, 6, Allora Abraamo andò in fretta nella tenda da Sara e le disse: «Prendi subito tre misure di fior di farina, impastala e fa' delle focacce».
Intorno alla fine del 500 e l'inizio del 600 fa il suo ingresso nella città di Napoli la pizza alla mastunicola, cioè al basilico, rendendo più colorata e gustosa la solita pizza condita con strutto, pepe, sale e formaggio fresco.
Intorno al 1800 nasce a Napoli la Pizza Napoletana "Pizza Marinara", e iniziarono a diffondersi le prime botteghe che preparavano questa pietanza consumata da tutte le classi sociali. Solo nel 1800 arriva la versione Margherita (Pomodoro, Mozzarella e Basilico). Nel 1889 Raffaele Esposito (miglior Pizzaiolo del tempo) in occasione di una visita in città di Re Umberto e la regina Margherita, presenta in loro onore tre Pizze:

 

  • Pizza alla Mastunicola, condita con strutto, formaggio e basilico.
  • Pizza alla Marinara, condita con pomodoro, aglio, olio e origano.
  • Pizza Pomodoro e Mozzarella condita con pomodoro, mozzarella, olio e basilico.

La Regina apprezzò molto queste pizze, ma volle premiare la Pizza al Pomodoro e Mozzarella dandogli alla stessa il suo nome, Pizza Margherita.
A quell'epoca, Napoli era il regno delle pizze e pizzerie ma con la fine della 2° Guerra Mondiale, con il fenomeno dell'emigrazione, la pizza riscosse un successo anche al Nord Italia e all'estero.
La Pizza napoletana oggi è l'unico tipo di pizza italiana riconosciuta in ambito nazionale e europeo, e dal 04 Febbraio 2010 la Pizza Napoletana è ufficialmente riconosciuta come specialià tradizionale garantita dalla Comunità Europea, più noto col nome STG (marchio di origine) introdotto dall'Unione Europea per tutelare le produzioni tradizionali, disciplinato dal regolamento CE n.509/2006 ex n.2082/92.

 






  Home     Pizzerie     Pizze     Scuola Pizzaioli     Corsi     Albo Pizzaioli     Lady     Chef     Campionati     News     Links     Contatti     Cookie Policy     Mappa del Sito